Immancabile anche quest anno l appuntamento con il Memorial “Toni Bozzo”, organizzato presso il centro sportivo Salesiana Don Bosco per ricordare lo storico ed apprezzato istruttore di calcio giovanile. Il Torre arriva con un eredità pesante, ossia il titolo conquistato l anno precedente e con l obiettivo di cercare di ripetersi. Non è semplice, considerato il girone di ferro nel quale è stata inserita la squadra Viola. Pordenone, Zoppola e Com. Ffiume Bannia sono gli avversari di turno. Si inizia con un pareggio (1 a 1) contro lo Zoppola ma poi i nostri ragazzi terminano il girone al primo posto grazie a due splendide vittorie (2 a 0 contro il Pordenone e 3 a 0 contro il F. Bannia). Nell’altra parte del tabellone si sono invece affrontati il Don Bosco, il Sarone Caneva, la Nuova Sacilese e l’ Union Rorai.

Il crescendo di risultati carica i ragazzi del Torre che in semifinale hanno la meglio sul Sarone Caneva (2 a 1). Finale contro i padroni di casa del Don Bosco. Mister Piva, prestato dalla categoria Giovanissimi per sostituire il collega Lauria Salvatore oggi impegnato con la famiglia , carica i ragazzi per l impresa finale. Ad alzare la coppa è ancora il Torre che con 2 goal a 1 bissa il successo del 2018. Grande soddisfazione per i ragazzi, gli accompagnatori, il mister e i genitori che per l’ intera giornata hanno sostenuto con il loro tifo i giovani campioni Viola. Un plauso infine alla perfetta organizzazione da parte della società Don Bosco.

Forza Torre