ASD Torre - FiumeBannia 3-1

Malgrado novembre sia alle porte la mattina si presenta piuttosto calda,Il terreno è in buone condizioni e tribuna fa da cornice con una buona presenza di pubblico. La compagine Viola arriva a questo appuntamento dovendo recuperare la gara della settimana precedente con il Fontanafredda ma soprattutto vuole far dimenticare la sconfitta dell’ultima partita per mano della Sanvitese.Il Torre si presenta con la classica divisa viola mentre il FiumeBannia veste con maglia bianca e pantaloncini verdi.I viola di Mister Acquaviva,cercano i 3 punti per non perdere le distanze dalle prime della classe,mentre il FiumeBannia,reduce da 3 vittorie in altrettanti incontri,cerca di allungare.Inizia quindi il solito rituale pre-partita,con il Mister  che manda i suoi ragazzi a verificare  le condizioni del terreno di gioco e scegliere le scarpe adatte.Si rientra in spogliatoio  e  anche oggi si chiede spirito di sacrificio,un atteggiamento positivo e lo sviluppo di un buon gioco.

Si parte….pronti via e in campo le squadre si studiano. il Fiume Bannia squadra molto fisica  inizia subito con il piglio giusto e mette spesso in difficoltà la compagine Viola che però si difende con ordine ma non riesce quasi mai a impensierire la retroguardia ospite.I locali sembrano “molli sulle gambe” probabilmente causa il lavoro fatto in settimana e arrivano quasi sempre in ritardo sui contrasti con gli avversari.Il primo tempo scivola via senza tanti sussulti.Durante l’intervallo, il Mister cerca di apportare le giuste contromisure a livello tattico e anche a livello mentale chiedendo ai ragazzi di rientrare più concentrati e motivati.Inizia il secondo tempo e le parole del Mister sembrano aver toccato le corde giuste:la squadra mette in campo la grinta che è mancata nel primo tempo e dopo otto minuti siamo in vantaggio.Piscitello entrato in area viene atterrato e per il direttore di gara non ci sono dubbi:calcio di rigore che Portaro trasforma .

Ora l’inerzia della partita è cambiata e la squadra Viola prova a gestire il gioco ma il FiumeBannia non demorde e va alla ricerca del pareggio.Arriviamo al minuto 21 e la difesa locale viene infilata,come il coltello nel burro, da una buonissima azione del laterale che salta tre uomini mette la palla in mezzo all’area dove il compagno,non trova opposizione e appoggia in rete.A questo punto il Mister ha bisogno di forze fresche e decide di effettuare qualche cambio che si rivela azzeccato:Tomasella,da poco entrato,servito lateralmente lascia partire un perfetto tiro di sinistro che finisce la sua corsa in rete.Siamo di nuovo in vantaggio. Il fiume subisce il colpo e il torre macina gioco  creando diverse occasioni.

Siamo arrivati all’ultimo giro di orologio quando la squadra Viola trova il terzo goal con Piscitello,abile nel scaraventato in rete un buonissimo assist di un compagno.Sul taccuino del direttore di gara vanno a referto quattro minuti di recupero e sette ammoniti:tre per il Torre e quattro per il FiumeBannia ma sinceramente troppi per una partita corretta ma mai al di sopra delle righe.I ragazzi festeggiano correndo verso la tribuna ma con la testa già alla prossima sfida. Oggi è stata una bella partita con due squadre di carattere e i nostri ragazzi viola hanno voluto e conquistato la vittoria.

La strada è quella giusta!

Bravi ragazzi

VAMOS TORRE!!!!💜💜💜💜💜

.