Torre-Fontanafredda 1-3

3^ giornata di ritorno

Al campo comunale di via Peruzza si affrontano la squadra locale del Torre, allenato da Mister Acquaviva e il Fontanafredda, una delle candidate alla vittoria finale. Le due squadre vengono da percorsi completamente opposti: il Fontanafredda, costruito per vincere con un gruppo collaudato che gioca insieme da diversi anni, dall’altra i viola di Torre, che hanno cominciato a muovere i primi passi ad agosto nel ritiro di Piancavallo. Dicono che la notte porti consiglio….

Ma domenica mattina il Mister deve fare i conti con l’influenza che lascia ai box ben quattro giocatori ed è costretto a metterne in campo altrettanti febbricitanti. La partita è stata combattuta per l’intero arco dell’incontro, con il Torre che ha affrontato a viso aperto il Fontanafredda senza fare “barricate” e cercando di mettere in difficoltà l’avversario con delle giocate preparate in settimana, durante gli allenamenti.

Il Fontanafredda, porta a casa tre punti fondamentali per la classifica frutto di giocate dei singoli e di poca attenzione della retroguardia locale. La squadra di Mister Acquaviva ha dimostrato in queste ultime due partite di essere cresciuta sia a livello tattico che tecnico, dimostrando di poter dare del filo da torcere a “corazzate” come Sanvitese e Fontanafredda.

Ragazzi che vengono da cinque mesi di sacrifici: sole, pioggia, vento…..sempre presenti, pochissime le assenze, una squadra plasmata a immagine e somiglianze del suo Mister, che ha creato un gruppo di amici prima e poi una squadra, che su ogni campo cerca di imporre il proprio gioco senza mai fare calcoli, un Torre che non ha prime donne, un Torre che fa della sua forza il collettivo,un Torre che non molla mai davanti a nessun ostacolo, un Torre che ha intrapreso un percorso, all’inizio tortuoso, ma che adesso è rispettato su ogni terreno di gioco. E scusate……quanti a inizio campionato avrebbero scommesso un soldo, sull’attuale classifica????

QUESTO TORRE……TANTA ROBA!!!

VAMOS TORRE!!!

💜💜💜